Favignana, l'isola farfalla.

28 Maggio / 02 Giugno 2017.

Sono ritornata a Favignana, un richiamo fortissimo…
 
Dicono che chi la veda ma soprattutto la senta per la prima volta, poi se ne innamori…
 
A me è proprio quello che è capitato...
 
Decidiamo di partire in data 28/05, pochi giorni a disposizione, meteo favorevole, ma li è davvero molto difficile incorrere nel brutto tempo, pensate che i bagni caldissimi si protraggono fino a Novembre.
 
Atterriamo puntuali con il vettore Easy Jet su Palermo, preferiamo la partenza da Milano Mxp e farci mezz’ora in più di auto li che non partire da Bergamo e atterrare su Trapani, che comunque sarebbe la cosa da fare in primissima battuta...
 
Ma noi siamo strani, facciamo sempre tutto il contrario di ciò che andrebbe fatto, ed eccoci lì a Scopello per la sosta, il miglior pane cunzato che abbia mai mangiato, un po di relax in spiaggia dopo la veloce e gustosissima pausa pranzo; ufficialmente si è aperta la stagione, fortunatamente poca gente è qui... ricordiamo il percorso alla Riserva dello Zingaro che feci la prima volta 11 anni fa con un peso diverso, ero di 7 mesi e un Signore mi chiedeva se il bambino l’avrei partorito lì…
 
Inebriati da questi momenti felici e molto sereni raggiungiamo Trapani, e ci imbarchiamo, auto compresa.
 
Qui veniamo accolti dalla bravissima e disponibilissima Ada, il contatto a cui ci siamo rivolti per la prenotazione, che si dimostra fin da subito un importante punto di riferimento.
 
Ci accompagna al Residence Burrone di cui abbiamo sentito tanto parlare per la valida posizione, l’unico infatti ad essere di fronte alla spiaggia di sabbia più bella dell’isola.
 
Il contesto è molto curato, una graziosa piscina che allieta grandi e piccini, e gli appartamenti di diverse metrature tutti intorno.
 
Noi occupiamo MELA HOME, un comodo appartamento, saranno ca 70 mq, nuovo , pulitissimo, arredato con gusto e semplicità, non manca proprio nulla, dall’aria condizionata, alla lavatrice, dal microonde alle stoviglie pentole nuovissime, addirittura un ombrellone e 4 spiaggette in dotazione, e una pertinenza all’aperto, attrezzata  con tavolo e sedie anch’esse nuove.
 
Siamo pronti per questa vacanza, certamente breve, ma che fin da subito riserva cose belle e particolari.
 
Vogliamo vivere la libertà in tutti i sensi, esplorando ancora una volta quest’isola così ancora selvaggia e con poca gente, in sella ad una comoda bicicletta e pranzare e cenare seguendo i preziosi consigli dell’angelo custode Ada e un po’ affidandoci al nostro istinto libero da tripadvisor e da tutti quei portali che vogliono elargire consigli a tutti i costi.
 
Il cielo sempre blu, una temperatura calda ma non umida, intanto riceviamo telefonate dai nostri amici comaschi che iniziano già a boccheggiare con quel poco di bel tempo che si sta affacciando, e il mare… così azzurro, così verde, ogni foto un regalo, agli occhi, al cuore, a un certo punto sentiamo di essere inseriti in un quadro impressionista.
 
Potrei parlare ore e ore dell’isola Farfalla, delle sue spiagge di sabbia e roccia, come non nominare Cala Rossa semplicemente sorprendente, del suo paesino caratteristico tutto affacciato su ciò che per anni ha fatto la sua fortuna: la Tonnara Florio.
Vi consiglio una sua visita, le guide sono preparate e ci mettono passione, perchè spesso e volentieri sono figlie, nipoti dei tonnaroti, la loro emozione è grande e conseguentemente anche la tua, un mondo a parte, inimmaginabile.
La scoperta della tradizione locale, della pesca e lavorazione del tonno ma soprattutto lo scorgere un volto umano e affascinante nell’importante impresa Florio.
 
Quando sono in vacanza, purtroppo non perdo il vizietto di visitare qualcosa che possa essere utile al mio lavoro…. scegliamo gli appartamenti di lusso LE ANCORE, nuovi, di design, dal look pulito ed accattivante.
 
Sono di diverse metrature, il contesto molto piccolo, come piace a me, nulla è lasciato al caso, la posizione davvero ottima in pieno centro Paese ma arricchita dal fascino di due gioielli importantissimi: dalla grande terrazza, de LE ANCORE, se mai sorseggiando un drink, si scorge il mare, e nelle serate limpide, la luna che gioca con le luci della Tonnara Florio.
 
Ma la cosa che ancora di più vi colpirà, sarà la gestione, attenta oculata e cordiale di Giuseppe e Monica che sempre con un sorriso e infinita professionalità vi sapranno consigliare e supportare.
 
Cos’altro aggiungere ancora?
 
Due importanti punti di riferimento: Mela Home con la deliziosa Ada e per i palati più raffinati senz’altro Le Ancore di Giuseppe e Monica.
 
Di nuovissima apertura il ristorante Le Due Sorelle, che si preannuncia diventerà uno dei must dell’isola, un’esperienza di palato interessante, io l’ho provato e ne sono rimasta entusiasta! Non solo dalla valida cucina ma anche dalla proprietà meticolosa e gentile e dal contesto natural chic.
 
Che aspettate? Pronte le valige?
 
Le nostre certamente si, perché una volta che incontri l’isola Farfalla, non ne puoi più fare a meno…
 


Anna Di Bona
comments powered by Disqus

Autore: Anna di Bona

Mi presento, sono Anna e sono una consulente viaggio, che in ogni momento della giornata ti saprà dare assistenza e che curerà al meglio ogni dettaglio ...
Leggi l'informativa completa sulla privacy
Captcha
Realizzazione sito web e consulenza marketing easy-Technology