SUD AMERICA E ARUBA

Pensiero degli sposi

"Anna è molto professionale, preparata, pronta ad ascoltare le esigenze del cliente e a dare consigli in base alla sua esperienza. Ha organizzato per noi un viaggio tra Argentina, Cile e Aruba, come le avevamo richiesto. Il viaggio è stato bellissimo, organizzato in ogni minimo dettaglio con i tour operators locali estremamente qualisicati, con supporto in loco e personale di Anna sempre presente. Ora che l'abbiamo conosciuta ci affideremo a lei anche per viaggi futuri. Decisamente consigliata."

01^ giorno : MILANO - BUENOS AIRES

Arrivo all’aeroporto Internazionale di Buenos Aires accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto.
Pranzo libero e nel primissimo pomeriggio partenza per la visita della città con servizio privato e guida in italiano, attraverso i suoi luoghi più significativi, tra cui le zone di San Telmo, la Boca, l’aristocratico quartiere della Recoleta ed il moderno e pulsante “barrio” di Palermo.Rientro in Hotel, cena libera e pernottamento.
 

02^ giorno : BUENOS AIRES - EL CALAFATE

Volo per El Calafate.
Arrivo e trasferimento in Hotel ad El Calafate.
Tempo a disposizione, cena libera e pernottamento.
 

03^ giorno : EL CALAFATE - GHIACCIAIO PERITO MORENO - BUENOS AIRES

Giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale Los Glaciares, un santuario ecologico dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di c.ca 600 ettari. Per raggiungere il P.N. Los Glaciares, che dista 75 Km da El Calafate, si attraversa una suggestiva zona di selvaggia steppa patagonica.
Navigazione sotto il fronte del ghiacciao e successivo proseguimento per raggiungere le passarelle che conducono al belvedere dal quale si può ammirare il fronte nord del Perito Moreno. Questo immenso ed impressionante monumento naturale, misura 70 mt di altezza per 3 Km di larghezza. Pranzo libero in corso d'escursione per sfruttare al meglio il tempo a disposizione per godere di questo straordinario paesaggio.
Nel pomeriggio rientro ad El Calafate. Proseguimento verso l'aeroporto e volo per Buenos Aires.
Arrivo a Buenos Aires, accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto. Pasti liberi, pernottamento.
 

04^ giorno : BUENOS AIRES - IGUAZU

In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Iguazù.
Arrivo assistenza  trasferimento a Puerto Iguazu e sistemazione in hotel. Pasti liberi, pernottamento.
 

05^ giorno : IGUAZU'

Trasferimento presso l’ingresso argentino del Parco Nazionale Iguazù, per una visita che consente, attraverso il circuito superiore ed inferiore, di godere del paesaggio maestoso che circonda le famose cascate. Dopo un breve tragitto a bordo di un trenino ecologico, si parte per una camminata che culmina presso il rinomato “balcon de la Garganta”,  dal quale si può apprezzare l’impressionante  salto che compie l’acqua, la cui spaventosa forza produce  un rombo  assordante.
Al termine della visita rientro presso il proprio Hotel.
 

06^ giorno : IGUAZU' - SALTA

Trasferimento all’aeroporto di Puerto Iguazù e volo per Salta.
Arrivo e trasferimento in Hotel a Salta. Tempo a disposizione, cena libera e pernottamento.
 

07^ giorno : SALTA - CAFAYATE - SALTA

Giornata dedicata all’escursione a Cafayate. Partenza da Salta verso sud lungo la carretera 68 attraverso le cittadine di Cerrillos, El Carril, Talampaya, Alemanna. Lungo la Quebrada de las Conchas, dichiara Monumento naturale dall’Unesco per le particolari formazioni geologiche dei picchi circostanti, arriviamo a Cafayate, cittadina dalla tradizione coloniale inserita nelle Valles Calchaquies. Si tratta di una zona ad alta produzione vinicola e la visita include la degustazione in una cantina locale.
Rientro a Salta nel tardo pomeriggio, cena libera e pernottamento.

08^ giorno : SALTA - HUMAHUACA - PURMAMARCA

Giornata dedicata all’escursione alla Quebrada de Humahuaca. Partenza verso nord con ingresso nella provincia di Jujuy fi no a Purmamarca (2.200 m); qui si osserva il Cerro de los Siete Colores, montagna con particolari striature di colore. Proseguimento fino a Tilcara (il Pukarà è chiuso di lunedì). Tra i canyon, i villaggi e le montagne raggiungiamo il punto più alto nella cittadina di Humahuaca (2.940 m). Rientro a Purmamarca e sistemazione presso l'Hotel Manantial del Silencio.
Pasti liberi, pernottamento
 

09^ giorno : PURMAMARCA - PASO DE JAMA - SAN PEDRO DE ATACAMA

Prima colazione. Partenza con bus pubblico in direzione di San Pedro de Atacama (Cile). Il viaggio ha una durata di circa 8 ore , si svolge su strada interamente asfaltata, lungo un tragitto che attraversa paesaggi di straordinaria bellezza, tra cui la distesa di Salinas Grandes. Arrivo a San Pedro de Atacama, accoglienza e trasferimento in Hotel.
Cena libera, pernottamento.
Nota: Nel corso di questa giornata, presso il Paso de Jama (al confine con il Cile), si raggiunge la quota di 4600mslm
 

10^ giorno : CALAMA - SAN PEDRO DE ATACAMA – Valle de la Luna

Mattinata a disposizione.  Nel tardo pomeriggio visita della cordigliera del sale, la valle di Marte (chiamata anche valle della morte) e la Valle della Luna, qui ci fermeremo ad osservare l'affascinante tramonto sul deserto di Atacama.
Pernottamento in Hotel.
 

11^ giorno : SAN PEDRO DE ATACAMA - Salar de Atacama – Toconao – Lagunas Altiplanicas

Prima colazione in Hotel.
Giornata di visita alle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura della Reserva Nacional de los Flamencos. Con un percorso di circa 350 km arriveremo a toccare i circa 4.500 mt sul livello del mare.
Sosta al villaggio di Socaire e della sua piccola chiesa coloniale. Rientro a San Pedro previsto per il pomeriggio. Sosta per la visita di Toconao, un piccolo “pueblo” coloniale interamente costruito in “liparite”. Proseguimento verso il Salar de Atacama, distesa di sale di rara bellezza che si estende per circa 300.000 ettari con una larghezza di 100 chilometri. Visitando il Salar arriveremo alla Laguna Chaxa, con i suoi fenicotteri rosa.
Rientro in hotel a San Pedro de Atacama.
(Box Lunch in corso di escursione)
 

12^ giorno : SAN PEDRO DE ATACAMA – Geiser del Tatio - SANTIAGO

Partenza prima dell’alba (4.00 del mattino) per i Geiser del Tatio. Arrivo e visita guidata del campo geotermale per osservare le fumarole prima dell’alba. Colazione di fronte ai Geiser e rientro a San Pedro d’Atacama. Lungo il percorso si godrà della spettacolare vista dei Vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Rientro a San Pedro e proseguimento verso l'aeroporto.
Volo per Santiago.
Arrivo all’aeroporto di Santiago accoglienza e trasferimento in Hotel Pernottamento.
 

13^ giorno : SANTIAGO DEL CILE

Prima colazione. Visita della capitale cilena, che da sola accoglie più di un terzo della popolazione di tutto il Paese, con una passeggiata per le vie del centro storico, dove si possono ammirare la Cattedrale, “la Moneda” (il Palazzo del Governo), e la zona pedonale di Paseo Ahumada, una via ricca di negozi ed attività commerciali. Imperdibilela zona bohemiene di Bellavista, caratterizzata da edifici multicolore e bar all’aperto, per raggiungere in fine il Cerro San Cristobal, da dove si gode di una spettacolare vista della città e della cordigliera delle Ande.
Rientro in Hotel, pomeriggio a disposizione.
Cena libera. Pernottamento.
 

14^ giorno : SANTIAGO - ARUBA

Volo per Aruba.
Arrivo all’aeroporto di Aruba accoglienza e trasferimento in Hotel Manchebo Beach Resort & Spa.
Sistemazione in camera Ocean Deluxe con trattamento di all inclusive.

15-21^ giorno : ARUBA

Tempo libero per il relax e le escursione sull'isola di Aruba,

Fine dei servizi.

La costruzione del viaggio

“Laura e Marco, che Viaggiatori! Fin dall’inizio con idee chiare, il loro viaggio sarebbe stato il Sudamerica, Argentina con le sue chicche e il Cile, con una bella estensione mare ad Aruba, isola dalla sabbia cangiante e dal clima sempre felice, anche a Settembre, quando gli uragani sono li’ in agguato pronti a travolgere le altre e indifese isole del Mar dei Caraibi. La costruzione del viaggio è stato un grande lavoro di squadra, condotto con entusiasmo, ma anche con tanta precisione e puntualita’ Abbiamo insieme cercato la conferma delle tante emozioni che ha suscitato la lettura di autori come Darwin, Chatwin, Sepulveda Ritengo che questo viaggio sia stata la collezione di luoghi unici al mondo, una "macchina del tempo", dove la sensazione di essere pionieri è fortissima, nel susseguirsi di attrattive naturalistiche uniche ed immutate da secoli. La bellezza delle montagne, delle coste, delle estensioni immense, popolate solo dal vento,  dai guanachi e dai condor, delle popolazioni ancora cosi’ ancorate alle loro tradizioni, delle cita’ come Santiago o Buenos Aires, cosi decadente ma ancora cosi ammaliante, li ha condotti verso pensieri, che ormai da tempo non coinvolgono piu’ la nostra quotidianita’ …"  
Created by Vecomp Web Agency | Powered by SelfComposer CMS