Triangolo d'oro, Orchha,Varanasi e Kathmandu

Il pensiero degli sposi

 “Ciao Anna.. ebbene si ..purtroppo siamo tornati.... 11 alberghi... 8 voli.. 30.000 mila kilometri.. hanno messo a dura prova la nostra fisicità che veniva messa in secondo piano dalla bellezza e dal misticismo delle città che abbiamo visitato...  l' india ci ha letteralmente rapiti... una terra cosi diversa nelle cultura e nelle tradizioni.. lontana dalla nostra dove tutto è scontato.. li no.. lì riesci ad apprezzare il cuore delle cose..dei gesti! i loro sguardi ti leggono dentro. L’india è la terra dei contrasti. Allo sfarzo di una monumentalità sontuosa urla la povertà e la malattia più evidente che mai e tu ti senti anche "fuori posto".. e a volte inutile, ma l'india è cosi.. prendere o lasciare.. e noi abbiamo raccolto  tutto questo facendone tesoro, che ricorderemo per tutta la nostra vita, grazie anche alla nostra guida.. il giovane Krishna..che ci ha seguiti ovunque e aiutato a capire il suo meraviglioso mondo con un 'italiano impeccabile e un grazie anche al mitico autista che, non sappamo ancora come abbia fatto a fare cosi tanti chilometri  da uno stato all'altro senza batter ciglio! Il magico Nepal.. spirituale ci ha ammaliato con la sua serenità e pacificità, i suoi colori e profumi.. il luogo perfetto per fare un giro dentro se stessi! la musica buddista incornicia le passeggiate tra le vie di Katmandu, dove incontrare un monaco buddista trasmette la purezza e il silenzio della loro religione.  India e Nepal vanno vissuti con intensità .. noi ci siamo "aperti" a queste splendide realtà, i loro tempi e le loro infinite divinità ... la loro devozione incessante e constante .. rende questi popoli cosi affascinanti. Al culmine del nostro viaggio siamo giunti a Dubai.. un abisso di differenza.. il lusso fà da padrone!.. e dopo tutti gli spostamenti delle settimane prima.. una spiaggia e un mare da urlo.. direi proprio che ce lo siamo meritati!! anche la giornata al Bab al shams, in pieno deserto.. è stata fantastica! Quindi ringraziamo te e tutte le persone che ci hanno permesso di vivere questa esperienza, gli hotel tutti confortevoli e con personale gentile e simpatico, gli spostamente e i voli incastrati perfettamete! Questo viaggio lo aspettavamo da tanto.. non ha deluso in nulla.. anzi..è stato più emozionante delle aspettative, consigliamo .., una volta nella vita.., di percorrere queste strade orientali...  

1°Giorno Delhi

08/10/2013 Arrivo a Delhi in Hotel. Visita panoramica di Old Delhi; sosta al Raj Ghat, dove venne cremato

                      il Mahatma Ganghi; la Jama Masjid (moschea del venerdi); il Forte Rosso.

                     Si prosegue con l'India Gate; il Parlamento, la residenza del Presidente e il complesso 

                     del Qtub Minar.

2°Giorno Delhi/Jaipur

09/10/2013  (260km - 5 ore circa) Partenza per jaipur, la città rosa, capitale del Rajasthan.

                       In serata escursione in risciò all'interno del ricco bazar.

3°Giorno Jaipur

10/10/2013 Escursione al Forte Amber, a circa 11km da Jaipur, sede di tutte le dinastie Rajput fino alla 

                     fondazione di Jaipur.Salita al forte a dorso di elefante o jeep.

                     Visita della città : il city Palace, la residenza del Maharaja e del Jantar Mantar, sosta al Palazzo

                     dei Venti.

4°Giorno Jaipur/Abhaneri/Fatehpur sikri/ Agra

11/10/2013 (260 km - 7 ore circa) Partenza per Agra con sosta ad Abhaneri e a Fatehpur Sikri, straordinaria

                      città fantasma, edificate per divenire capitale dell'impero Moghul, ma abitata solo per pochi

                      anni e poi abbandonata.

5°Giorno Agra

12/10/2013  Visita del Taj Mahal, il luminoso mausuleo di marmo bianco, simbolo 

                      dell'India e del Forte Rosso costruito in pietra arenaria.

6°Giorno Agra/Gwailor/Orchha

13/10/2013 Partenza per Gwailor. Visita del maestoso forte e proseguimento per Orchha.

7°Giorno Orchha/Khajuraho

14/10/2013 Visita di Orchha. Proseguimento per Khajuraho. In serata spettacolo e danze.

8°Giorno Khajuraho/Varanasi

15/10/2013 Visita dei 2 gruppi di templi adornati di sculture a tema religioso ed erotico.

                      Trasferimento in aereoporto e volo per Varanasi.In serata escursione sulle rive del fiume

                      Gange per le cerimonie notturne.

9°Giorno Varanasi

16/10/2013 Navigazione all'alba sul Gange: sin dalle prime luci del giorno Varanasi si risveglia e una 

                      moltitudine di persone si incammina verso i "ghat" per eseguire la "puja" al sole nascente.

                      Escursione a Sarnath, dove il Buddha pronunciò il primo sermone.

10°Giorno Varnasi/Kathmandu

17/10/2013 Trasferimento per Kathmandu, capitale del Nepal posta a 1300 metri di altitudine.

                      Visita della città vecchia, Durbar Square e allo stupa di Swayambhunath.

11°Giorno Kathmandu

18/10/2013 Escursione nella valle di Katmandu, in mattinata visita al tempio dedicato a Shiva a

                     Pashupatinath e dello stupa di Boudnath.Escursione a Patan

12°Giorno Kathmandu/Delhi

19/10/2013 In mattinata visita di Bhagdaon, la città dei devoti, ricca di fascino e lontano dal traffico.

                     Trasferimento per Delhi.

The Lebua - Delhi

19/10/2013 The Lebua  Pernottamento - Delhi 

20/10/2013 Doppia Silver 

Calcutta

20/10/2013 Calcutta 2 giorni e 1 notte

                      Giorno 1 : Arrivo a Kolkata, le missioni di  Madre Teresa  a 3 min dall'orfanotrofio 

                      Giorno 2 : Partenza da Kolkata visita  al Dakshineswar Temple

                       Dalhousie square , st John Church e St Paul Cathedral ,Jain Temples

 

Jumeirah

22/10/2013 Sofitel Jumeirah 

24/10/2013 Superior Room e la mattina trasferimento Aereoporto.

 

 

Bab Al Sham Desert Resort

24/10/2013 Bab Al Shams Desert Resort, Dubai

25/10/2013 Double Room Superior 

Rientro in Italia.

La Costruzione del Viaggio

 “Vanessa e Maurizio avevano idee chiarissime: l’INDIA, da farsi su base privata anche con lingua parlante inglese; un viaggio nel tempo,  negli odori ma anche nei profumi di una terra a volte magica, a volte quasi cattiva, ma che comunque sa sempre sorprendere; discorrendo e’ poi  venuta alla luce l’idea del NEPAL , un’altra  destinazione molto particolare, da VIAGGIATORE, remota,  ma unica e indimenticabile; quindi piena certezza di itinerario per la parte appunto itinerante, grossi dubbi in merito all’estensione mare: sono state all’occorrenza valutate prima maldive e laccadive non consigliabili sotto il profilo climatico, poi la parte ayurvedica dell’India , GOA, ma c’era un budget da rispettare e allora perche’ non valutare l’antitesi di un viaggio cosi introspettivo e culturale? Ecco Dubai, low season nei prezzi, hanno soggiornato in un validissimo hotel , confort da 5*, mare piu’ che apprezzabile , per poi concludere con i colori forti e struggenti del deserto che nei mesi di settembre ottobre e novembre riesce a dare sempre il meglio di se’….GRAZIE RAGAZZI, con questo vostro preziosissimo riscontro mi avete emozionata, appassionata…partirei domani!!!”  
Created by Vecomp Web Agency | Powered by SelfComposer CMS